Chi sono - Aurora Branciamore

Chi sono - Aurora Branciamore

Salve,
sono Aurora Branciamore,
Dal 1970 opero nel Campo delle crociere subacquee  con  l'HALIFAX, l'INNOCENZA, il DAMIERE e il TOKOMARU, in modo particolare ho sviluppato notorietà e considerevole esperienza nelle destinazioni in MAR ROSSO, dove ho armato imbarcazioni famose quali il MAKATEA, il FELICIDAD I e il FELICIDAD II . Ho intrapreso questa avventura con il mio ex marito, Angelo Della Valle, quando il Sudan era ancora una meta sconosciuta a molti. Si può dire che ho cresciuto i miei figli, Marcantonio e Federico Della Valle, in barca e poi, quando sono diventati grandi, per anni mi hanno affiancata dandomi un grande aiuto.Sono molto grata a tutti loro. Nel corso di questi anni e su queste barche, ho avuto l’onore di ospitare personaggi illustri, e padri della subacquea mondiale come  Folco Quilici, Hans Hass, Leni Riefenfthal, Raimondo Boucher, Gianfranco Barnabei, regista e produttore, con le due sue serie televisive, acquistabili online,  "Il meraviglioso circo del Mare", 14 puntate girate nel 1979 e  poi con "Tutti in pista nel sesto Continente", di 11 puntate  girate nel 1982, (con lui i miei figli Marcantonio di 6 anni e Federico di 3 anni, sono stati ospiti a RAI 2 come i bambini più piccoli che andavano sott’acqua), Paolo e Giuseppe Notarbartolo, Pippo Cappellano e Marina Cappabianca con i quali abbiamo iniziato il progetto di “Restyling di Precontinente II”, Umberto Pellizzari per alcune puntate di No Limits, e ultimamente,  Cèline Cousteau con la sua equipe e la meravigliosa esperienza alla città universitaria di Kaust in Arabia Saudita.

Inoltre, ho collaborato con i più importanti giornalisti e foto-cine operatori professionisti del settore, come, Andrea Ghisotti, Carlo Gasparri, Domenico Martino, Eleonora De Sabata, che negli anni ha organizzato sul Felicidad le settimane dal tema  “ Sudan – Sulla rotta degli squali”, Fabio Ferioli, anche lui girare  un paio di puntate di no Limits,  Gerardo Fornari, autore di diverse scene subacquee del fil “Dimensione Violenza” regista Mario Morra, Guido Picchetti, Luca Sonnino Sorisio, caro e insostituibile amico e compagno di tante immersioni, che mi ha sempre sostenuto ed incoraggiato anche nei periodi più bui, Lucio Coccia, Luigi Fabbri, Massimo Clementi, Mauro Bernasconi, Renza e Pierfranco Di Lenge, ai quali sono sempre grata e che mi hanno insegnato tanto sia come soggetto fotografico che come realizzare una bella  fotografia subacquea, Sergio Montanari, Walter Fiorani, Marco Pieroni, ed altri personaggi campioni mondiali della fotografia subacquea quali Anna e Settimio Cipriani, Claudio Bertasini, Ennio De Santis, Franco Tulli, Mario Zucchi, Massimo Sanfelice. Qualcuno di loro purtroppo non c’è più ma sono stata felice di conoscerli e rimarranno sempre nei miei ricordi più cari. Altri si sono appoggiati alla mia organizzazione ed esperienza per effettuare alcuni dei loro lavori e mi scuso con loro per essermi dimenticata di nominarli.

Per presentarvi al meglio il mio amato Sudan e il suo Mar Rosso non voglio farlo con le mie parole, che potrebbero essere di parte ma per Voi  ho raccolto del materiale, depliant e articoli di diverse riviste del settore, scritti da alcuni dei giornalisti e fotografi subacquei  sopra menzionati e attraverso le loro parole e immagini spero di farvi rivivere al meglio le stesse nostre emozioni. Se avete piacere di vedere tutto questo materiale, dovete semplicemente cliccare su NEWS e vi appariranno tutti in colonna, altrimenti, se cliccate su ogni barca, li troverete tutti in ordine cronologico (almeno lo spero). Fra tutti questi articoli voglio segnalarvi il vecchio articolo di Luca Sonnino Sorisio pubblicato su Arcipelaghi
“IL SUDAN", scelto fra tanti perché descrive gran parte dei nostri siti di immersione e dove traspare il suo amore per questi luoghi. Suo è anche il meraviglioso libro di poesie ed immagini gran parte scattate in Sudan  “RAPSODIA BLU” (Prima edizione del 2005)  

Contatto diretto

Se hai bisogno di un contatto più diretto puoi provare con una di queste opzioni. Eventuali uscite in barca potrebbero rendere più difficile una risposta immediata.

Mobile +39 336 868 882
Skype aurora.branciamore